Altri contenuti

Sezione dove sono collocati altri contenuti pubblicati a fini di trasparenza e non riconducibili a nessuna delle sotto-sezioni indicate nell'Allegato al d.lgs. 33/2013

La Legge 190/2012 recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella Pubblica Amministrazione" ha introdotto norme volte a creare un sistema organico di prevenzione della corruzione.
A tal fine ciascuna Pubblica Amministrazione è tenuta ad adottare un piano di prevenzione che fornisca una valutazione del diverso livello di esposizione degli uffici al rischio di corruzione e che indichi gli interventi organizzativi volti a prevenirlo.
La Legge 190/2012 prevede che l'organo di indirizzo politico individui, di norma tra i dirigenti in servizio, il Responsabile della prevenzione della corruzione.
Con deliberazione dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale n. 84 del 28 luglio 2016, è stato individuato il dott. Nicola Princi, quale Responsabile della prevenzione della corruzione ai sensi della L. n. 190/2012.

ll Consiglio regionale del Piemonte, con determinazione dirigenziale del 24 dicembre 2013 ha provveduto a individuare quale RASA (Responsabile dell'Anagrafe per la Stazione Appaltante) il dirigente responsabile del settore Bilancio, ragioneria,patrimonio e provveditorato dott. Giuseppe Mignosi.

Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

2014 - 2014
2015 - 2015
2016 - 2016
2017 - 2017